2015/2016 – Progetto per la realizzazione di un osservatorio e percorso faunistico e didattico all’interno della zona umida di Valle realizzato dal Comune di Castiglione delle Stiviere.

Il progetto per la realizzazione di un osservatorio e percorso faunistico e didattico all’interno della zona umida di Valle trova le sue motivazione in quanto l’area esterna alla torbiera, durante i mesi invernali e primaverili, risulta parzialmente allagata. L’intervento avrà pertanto lo scopo di rendere accessibile l’area anche in tali periodi, collegando la zona umida al sentiero ciclo pedonale, che passa al confine Sud dell’area, attraverso:

1 – l’apporto di stabilizzato, che permetta la realizzazione di un sentiero pedonale rialzato dal piano campagna sulla porzione di argine del canale che scorre a Est della zona umida di Valle;

2 – la realizzazione di una passerella pedonale in materiale di plastica riciclata che collega, passando sopra al canale, il percorso pedonale di cui al punto 1 ai percorsi del bosco didattico realizzato nel dicembre 2012;

3 – la realizzazione di una passerella sopraelevata in plastica riciclata, che porta dalla strada pedonale alla sponda Est della torbiera, dove è previsto l’installazione di un osservatorio faunistico che può ospitare 2/3 utenti per volta;

4 – la realizzazione di un passerella sopraelevata in legno che dalla strada pedonale conduce all’angolo sud-est della sponda della torbiera, dove è prevista la realizzazione di una piccola piattaforma sopraelevata in legno di superficie necessaria per permettere l’accesso alla zona umida di una scolaresca;

5 – segnaletica di percorsi e descrittiva degli aspetti faunistici e ambientali.

Il Progetto è già stato affidato e nel periodo estivo, quando le condizioni idrologiche permetteranno l’inizio dei lavori, indicativamente tra luglio e agosto 2016, verranno realizzato gli interventi.

Per visualizzare il Progetto preliminare-definitivo del percorso e dell’osservatorio faunistico clicca sui due file sotto riportati.

Relazione Progetto DEF_Parte1
Relazione Progetto DEF_Parte2

fkwjhfl

sdfjkl

2015 – Progetto di valorizzazione turistico – ambientale denominato Cà del Lupo srl e Fondo Valle  per la creazione della foresta di Valle realizzato dal Comune di Castiglione delle Stiviere e dalla Società Cà del Lupo S.r.l.

Con Deliberazione C. C. n° 85 del 28/10/2015 è stato approvato il Progetto di valorizzazione turistico – ambientale denominato Cà del Lupo srl e Fondo Valle  per la creazione della foresta di Valle al fine di perseguire i seguenti obiettivi:

1 – Conservazione della flora lombarda in via di estinzione (Viola Eliator) e mantenimento in loco della flora tipica delle colline moreniche del Garda (Orchidee);

2 – Valorizzazione della funzione del corridoio ecologico di secondo livello come individuato da Regione Lombardia con DGR n. 8515 del 26/11/2008;

3 – Conservazione delle cascine storiche all’interno del territorio e consolidamento della funzione agricola di presidio in aree marginali e poco produttive;

4 – Aumento della copertura forestale in una provincia caratterizzata da una ridotta superficie forestale (Piano Indirizzo Forestale) attraverso la realizzazione di una foresta, denominata Foresta della Valle, caratterizzata dalla compresenza di più habitat non riconducibile alle altre esperienze già attivate in provincia di Mantova;

5 – Sviluppo dell’agriturismo in un’area che seppure importante dal punto di vista paesistico/ambientale risulta sottodimensionata dal punto di vista dell’offerta di ospitalità;

6 – Consolidamento della funzione del Parco Locale di Interesse Sovracomunale Colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere quale elemento di sviluppo territoriale dell’area collinare del mantovano;

Per visualizzare la Convenzione e le tavole del Progetto:

 ALL_01_Tav_01_Progetto fondo Valle V versione
ALL_02_Rilievo_Fotografico
ALL_03_Elenco_Floristico_Ornitologico
ALL_04_Relazione_Tecnica
ALL_05_Convenzione

gdfkdf

aasldkfuerubfv s

2013/2017 – Attività di vigilanza ambientale e territoriale tramite le guardie ecologiche volontarie del Parco del Mincio

Con Deliberazione di G. C. n. 18 del 30/01/2013 l’Amministrazione comunale ha sottoscritto una convenzione con il Parco del Mincio per l’impiego delle Guardie Ecologiche Volontarie in servizio presso il Parco del Mincio per:

1 – l’esercizio delle funzioni di polizia amministrativa, per la prevenzione e l’accertamento degli illeciti amministrativi contro la natura, l’ambiente e il territorio;

2 – l’attività di monitoraggio e controllo ambientale del territorio e in particolare dei Parchi Locali di Interesse Sovracomunale (di seguito indicati PLIS) e giardini;

3 – per il Comune di Castiglione delle Stiviere oltre al PLIS sarà oggetto di controllo tutto l’ambito comunale con esclusione dei nuclei abitati delimitati dal PGT in vigore;

4 – la realizzazione di attività di documentazione, comunicazione ed informazione attinenti la natura, l’ambiente e il territorio in sinergia con il personale della Polizia Locale, nell’ambito degli interventi di seguito meglio specificati.

La convenzione ha durata quadriennale con scadenza nel 2017, eventualmente rinnovabile.